• Il cuore del processo di pressocolata

    La progettazione dello stampo si basa sui prerequisiti del cliente in termini di volumi, tempi ciclo e risorse disponibili per il progetto. La simulazione di solidificazione e riempimento permette di ottimizzare l’alimentazione del getto, il posizionamento e il numero degli elementi di sfiato, le aree da termoregolare e/ o da raffreddare anche con utilizzo di jet cooling, le aree in cui compensare il ritiro volumetrico con perni compattatori. Si costruiscono stampi per presse con forza di chiusura fino a 1200 tonnellate.


  • Il cuore del processo di pressocolata

    La progettazione dello stampo si basa sui prerequisiti del cliente in termini di volumi, tempi ciclo e risorse disponibili per il progetto. La simulazione di solidificazione e riempimento permette di ottimizzare l’alimentazione del getto, il posizionamento e il numero degli elementi di sfiato, le aree da termoregolare e/ o da raffreddare anche con utilizzo di jet cooling, le aree in cui compensare il ritiro volumetrico con perni compattatori. Si costruiscono stampi per presse con forza di chiusura fino a 1200 tonnellate.


  • Il cuore del processo di pressocolata

    La progettazione dello stampo si basa sui prerequisiti del cliente in termini di volumi, tempi ciclo e risorse disponibili per il progetto. La simulazione di solidificazione e riempimento permette di ottimizzare l’alimentazione del getto, il posizionamento e il numero degli elementi di sfiato, le aree da termoregolare e/ o da raffreddare anche con utilizzo di jet cooling, le aree in cui compensare il ritiro volumetrico con perni compattatori. Si costruiscono stampi per presse con forza di chiusura fino a 1200 tonnellate.